Strategia e eccellenza

21 09 2011

Giancarlo Orsini ha mostrato un secondo video sull’innovazione, un collage di alcuni grandi innovatori che esprimono il proprio parere sugli ingredienti essenziali per l’innovazione. Il video ha evidenziato, tra l’altro, come “la nostra mente non è in grado di comprendere le sottigliezze. Bisogna chiedersi se le aziende hanno una strategia e un prodotto di eccellenza per fare la differenza. Per agire bisogna avere coraggio” ha concluso Orsini.

Annunci




Cambiamento, progresso, finanza, economia, demografia e innovazione

21 09 2011

Il video multimediale di Giancarlo Orsini, Future Performance, parte da Darwin per poi proseguire con le invenzioni della scienza e della tecnologia, fino ad arrivare al web 2.0 e al progresso. Apre il suo intervento con la frase di Henry Ford: “c’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti”. E continua: “siamo in un periodo di crisi e le 3 certezze sono che nasciamo, moriamo e che ogni uomo cerca di migliorare la propria qualità della vita. Anche i mercati sono sempre progrediti, tranne che negli ultimi 11 anni; dietro la finanza sta l’economia reale e le imprese, i cui andamenti non sono prevedibili. Una delle variabili fondamentali è data dalla demografia che è una scienza perfetta e che determina l’economia. Il PIL mondiale, però, è aumentato del doppio, il nostro pianeta è cresciuto, così come il numero dei consumatori ma la finanza non l’ha ancora registrato. Nel futuro ci sarà maggiore benessere e dovremo gestire perciò problemi che prima non esistevano. Il cambiamento e l’innovazione sono veloci e lo stanno diventando sempre di più” e cita qualche esempio come quello delle automobili e dei telefoni.





Giancarlo Orsini: guarda il tuo futuro!

19 09 2011

Giancarlo Orsini, Future Performer, ha partecipato all’Inno2Days del 21 giugno a Varese e sarà presente a quello di Bergamo il 21 settembre. Nella scorsa edizione di Inno2Days ha dichiarato: “C’è vero progresso quando i vantaggi tecnologici sono per tutti. Il mondo cambia in continuazione: le persone hanno bisogno di consumare. Le previsioni per il futuro dicono che il benessere sarà conquistato in aree del mondo che al momento non ce l’hanno; questo è il progresso. Quando la tecnologia è di tutti si crea il progresso e Internet ha avuto la capacità di cambiare il mondo” e in quell’occasione, per spiegare i concetti illustrati a voce, ha presentato un video multimediale: GUARDA L’INTRODUZIONE AL VIDEO.





Giancarlo Orsini, presente a Inno2days di Bergamo il 21 settembre: “innovazione vuol dire….”

1 09 2011

Giancarlo Orsini, presente a New York sia nei giorni neri della borsa che durante l’uragano Irene, ci manda questa testimonianza: “Innovazione è ascoltare le persone e anticiparne i bisogni! Fare tesoro del passato, rendere piu’ facile il quotidiano e migliorare il futuro! Innovare significa lasciare un mondo migliore dietro di te! Innovazione è mettere un anima , un cuore, alla sempre più crescente tecnologia, che aiuterà tutti noi in questo obiettivo! Innovazione è essere curiosi, mettere passione e un pizzico di follia in tutto quello che si fa! Innova chi migliora l’esistente per sè e gli altri! Un discorso memorabile del più grande innovatore contemporaneo (secondo il mio parere) finisce con un augurio che voglio regalare a tutti voi e a me stesso per primo: “stay hungry, stay foolishSIATE AFFAMATI,SIATE FOLLI! 🙂”.





Guarda il Futuro: il gruppo in Facebook di Giancarlo Orsini che terrà uno speech all’INNO2DAYS di Bergamo il 21 settembre 2011

20 07 2011

Il futuro è già qui: mai come in questo caso… Chi conosce Giancarlo sa che la sua visione è assolutamente lucida, scientifica. Ha un solo difetto: non mette mai la testa sotto la sabbia. APPROFONDISCI





Progresso e visione globale.

21 06 2011

Giancarlo Orsini, Future Performer: “C’è vero progresso quando i vantaggi tecnologici sono per tutti. Abbiamo 3 certezze: nascere, morire e migliorare la propria vita, per noi e per chi ci circonda. Il miglioramento ha momenti positivi e negativi. La finanza dipende dall’economia; la prima non è prevedibile, la seconda lo era. Esiste però una terza variabile che è la demografia, che è una scienza perfetta. La popolazione aumenta e gli uomini chiedono beni e servizi che il mercato deve procurare. Siamo 7 miliardi nel mondo e il saldo tra nascite e morti è positivo. Il mondo cambia in continuazione: le persone hanno bisogno di consumare. Le previsioni per il futuro dicono che il benessere sarà conquistato in aree del mondo che al momento non ce l’hanno; questo è il progresso”. Orsini ha poi citato una serie di esempi del cambiamento e del progresso tecnologico: dalle città, automobili, ai telefoni, alle abitazioni, ai treni, agli aerei e ha concluso: “Le persone che hanno una visione globale fanno la differenza. Quando la tecnologia è di tutti si crea il progresso e Internet ha avuto la capacità di cambiare il mondo.“





Giancarlo Orsini: crisi e velocità dell’innovazione i due freni delle piccole e medie imprese

14 06 2011

I freni che hanno le piccole e medie imprese negli investimenti sull’innovazione credo che siano principalmente due” dichiara Giancarlo Orsini, future performer. “Il primo è di natura economica: le aziende arrivano da una crisi importante che li ha privati sicuramente di liquidità, i pagamenti tardano ad arrivare se non ad essere dilazionati e perciò si fa fatica a prevedere investimenti per il futuro. La seconda ragione invece credo sia più insita nell’innovazione stessa. L’innovazione è talmente rapida e veloce che è difficile individuare quale potrebbe essere quella tecnologia o quell’innovazione che fa realmente la differenza. Queste sono le due ragioni per cui si rallentano gli investimenti che ritengo però che potrebbero essere un propulsore per la nuova ripresa”.