“Eat Sicily, fine food, wine&drinks”

20 05 2013

Eat SicilyIn Italia si stabiliscono, oltre ad accordi verticali, anche alleanze orizzontali: un contratto di rete (che consente anche agevolazioni fiscali), con un fatturato aggregato di quasi 50 milioni, è stato costituito qualche giorno fa da 4 aziende storiche dell’agroalimentare siciliano e la banca Carige, con il nome di “Eat Sicily, fine food, wine&drinks”; uno simile ne ha adottato anche De Cecco (per la propria Rete), aperto ad integrazioni con i produttori agricoli locali.

Annunci