In arrivo aumenti che peseranno sulle imprese

6 06 2012

Il 2012 è un anno nero soprattutto per le PMI, vittime di una nuova pressione fiscale: sono in arrivo considerevoli aumenti che, tra Imu e bollette, toccheranno tra il 15 e il 18% di spese in più secondo le elaborazioni de Il Sole 24 Ore. Tra gli incrementi più sostanziosi figurano le spese per gestire la produzione che potrebbero aumentare anche di 15 mila euro. A penalizzare maggiormente le imprese saranno la bolletta energetica e l’Imu: “i più piccoli subiranno il rincaro maggiore sotto questo fronte” dichiara Il Sole 24 Ore. E’ imminente anche un aumento del prelievo sui fabbricati produttivi: i sindaci stanno elevando la tariffa per rimpinguare le casse comunali. Dice Donato Berardi di Ref: “negli ultimi dieci anni le tariffe dei servizi pubblici locali sono aumentate considerevolmente. Anche le differenze si sono accresciute influenzando pesantemente la competitività”.

Advertisements

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: