“Innovazione significa vedere ciò che si conosce da prospettive diverse” secondo Luca Vanzago, presente all’Inno2days il 15 dicembre

25 11 2011

Luca Vanzago, docente di Gnoseologia e Storia della filosofia contemporanea presso l’Università di Pavia, a proposito di innovazione, sostiene: “nel mio lavoro, la ricerca universitaria, l’innovazione è la regola e non l’eccezione. Non esiste ricerca senza trasformazione di ciò che già si sa. L’innovazione non è però un valore in sé, lo diventa se ciò che si produce modifica in meglio ciò che già esisteva. La ricerca non avviene nel vuoto: si fonda su ciò che già esiste, ne rispetta le ragioni, le assimila facendole proprie e grazie a questo ne sposta in avanti i confini. Per farlo è necessario saper guardare in modo differente a ciò che si sa già, o si crede di sapere. Il segreto sta cioè proprio nell’imparare a vedere da prospettive diverse ciò che si deve esaminare, nel non credere mai che vi sia una strada unica, una sola verità, sapendo che chi ha innovato in passato l’ha fatto non perché si è limitato ad accumulare ma al contrario perché ha avuto il coraggio di andare contro al senso comune (anche a quello scientifico) e di rivedere criticamente ciò che pure rispettava. Non bisogna immaginare di scoprire una novità assoluta, che in effetti è un pericoloso quanto infantile miraggio, ma adottare uno sguardo diverso su ciò che si crede di conoscere già perfettamente. Soltanto così, con rispetto e con coraggio, si trasforma l’esistente”.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: