Rete e co-creazione.

21 06 2011

Lorenzo Guerra, amministratore delegato Amigdalab: “l’intelligenza collettiva ci permette di fare meglio le cose e la tecnologia permette di connetterci agli oggetti, di descriverne la provenienza e la storia (esiste anche un’applicazione dell’iPhone). La rete, soprattutto, permette di connetterci tra noi. Le persone che innovano oggi non sono perciò più isolate perchè si possono connettere tra loro. Oggi sarebbe quindi difficile non emergere e che un genio rimanga sconosciuto. La rete è democratica perché il potere non è più in mano solo di poche persone ma di tutti. Si arriva al concetto di co-creazione: sono le persone che definiscono l’identità di un brand ed esiste anche la co-creazione civile, in cui le persone si attivano. Le aziende stanno inventando infatti nuove piattaforme in modo da inventare un uso nuovo dei prodotti e anche community che dà il compito ai loro clienti di innovare.”

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: